I cuscini per l’allattamento e il vantaggio nell’utilizzarli

I cuscini per l’allattamento sono un dispositivo importantissimo per tutte le mamme che vogliono concedersi il momento dell’allattamento in maniera comoda e confortevole per sé e per il proprio bambino.

cuscini allattamentoInfatti, quando si allatta spesso non si ha la possibilità di trovare una postura che permetta il sostegno e l’adeguata comodità, con il risultato che si rischia di soffrire di mal di schiena ricorrenti e particolarmente fastidiosi che possono inficiare sulla qualità dell’allattamento.
I cuscini per l’allattamento sono in grado di sostenere efficacemente la mamma e il bambino durante questo momento così delicato che dev’essere vissuto con gioia e non con preoccupazione per le conseguenze. Il mercato è ricco di dispositivi che possono dare sollievo e conforto alla mamma durante le prime fasi della sua nuova vita: i cuscini per l’allattamento sono senza dubbio fondamentale e proprio perché ogni donna ha differenti esigenze di sostegno, ne esistono di svariate tipologie.
Il modello a serpente è tra i più conosciuti ed è senza dubbio il modello più facilmente adattabile alle varie fasi: è perfetto in gravidanza per conciliare il sonno e sostenere la mamma con il pancione ingombrante, ma è altrettanto comodo per sostenere la schiena della donna durante l’allattamento o per sostenere il bambino stesso mentre è attaccato al seno. Non è tra i modelli più imbottiti, ma proprio per questa sua malleabilità è senza dubbio apprezzato.
Il modello a ciambella, invece, può essere considerato quello che più di tutti asseconda il corpo della mamma durante l’allattamento ma anche per accogliere il bambino dopo la poppata. L’imbottitura è spesso rigida e questo non garantisce la miglior comodità durante la notte, nel letto, ma per tutti gli altri usi è senza dubbio quello più indicato. Grazie alla sua forma, infatti, il bambino ci si adagia facilmente e comodamente dopo che ha mangiato, anche in braccio alla mamma: si sente protetto e al sicuro e questo gli concilia il sonno offrendo anche alla mamma la possibilità di mettersi quanto più comoda possibile.
Oltre che in relazione alla forma, è possibile scegliere il cuscino in base alla sua imbottitura: quelli più comuni sono in poliestere, materiale sintetico particolarmente economico che può essere facilmente lavato e disinfettato. Risulta essere più rigido, però, delle fibre naturali di pula in farro e miglio. I cuscini con imbottitura naturale sono più difficili da trovare ma molto più confortevoli.
Anche per il rivestimento esterno è possibile acquistare cuscini in tessuti naturali come il cotone e il lino, oppure in fibra sintetica.
Il web è una miniera di risorse e sono sempre di più le mamme che acquistano online i cuscini per l’allattamento: si ordinano facilmente da casa e si ricevono in pochi giorni a domicilio senza stress, dopo aver scelto quello giusto da un’infinità di modelli differenti.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.